my Fassa


Italiano Deutsch English English

Sei in: Home  > Estate  > Montagna estate  > Bike  > Pista ciclabile

*

Pista ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa

Pista ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa

Percorso ciclopedonale in Val di Fassa in Trentino

Percorso ciclopedonale in Val di Fassa in Trentino

Vacanza verde in Val di Fassa sui pedali


E’ l’itinerario più frequentato dai patiti della bike: la pista ciclabile delle Dolomiti attraversa le valli di Fassa e Fiemme, costeggiando il torrente Avisio, lungo un percorso di circa 48 km con un dislivello totale di 650 m. Da Alba di Canazei si inforca la bicicletta in direzione sud, il paesaggio cambia a ritmo delle pedalate, si oltrepassano fitti boschi di larici ed abeti fino a Pozza dove la valle si allarga e magnifiche vedute catturano la vista. La discesa fino a Soraga va affrontata con calma, da un lato perché si incontrano numerose persone che passeggiano, dall’altro perché sarebbe un vero peccato non rallentare per ammirare l’architettura straordinaria delle Dolomiti, dalle mille forme frastagliate, che mutano colore con la luce tingendosi di rosso al tramonto.
Superata Moena, lasciate alle spalle Sassolungo, Catinaccio e i Monzoni, si prosegue verso Predazzo e Molina di Fiemme, dove termina la pista ciclabile.
Una volta a destinazione è possibile rientrare alla località di partenza in bus (autobus di linea o con il servizio Bike Express Fassa Fiemme).

Facile come andare in bicicletta! Guarda il video

Pista ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa, un contatto continuo a misura di bici con un territorio tutto da scoprire

La cartina della pista ciclabile fornisce utili indicazioni (noleggi e officine specializzate, bike-hotels, fontane, aree di sosta, fermate bus) per organizzare una vacanza in bicicletta/mountain bike di più giorni oppure una bella gita di qualche ora con tutta la famiglia.



Scarica la mappa della pista ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa in formato PDF.


La pista ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa


Da Canazei nei pressi del campo sportivo e del parco giochi si imbocca la strada sterrata forestale "Cercenà". Si pedala su comodo e ombreggiato percorso fino a raggiungere la piana di Soreghès e la stazione della funivia Col Rodella a Campitello di Fassa. Si prosegue costeggiando il torrente Avisio. Tratti pianeggianti si alternano a brevi salite fino a raggiungere, all’altezza dell’abitato di Mazzin, un dosso attrezzato con panchine e giochi in legno per i bambini. Da qui inizia la discesa verso Pera di Fassa. Si incontrano ancora facili saliscendi fino alla località Fraine. Lasciato a destra il ponte in legno e a sinistra la cappella votiva, si continua sulla strada sterrata superando ameni pendii prativi. Si entra nel paese di Pozza di Fassa e si imbocca la Strada di Bagnes (da Piaz de Comun-Ufficio Turistico in direzione dei campi da tennis - Dò Vea). Su strada asfaltata si scende verso Moena. La pista affianca nuovamente il fiume Avisio tra prati e boschi, ma lascia spazio a magnifici scorci sulle creste del Latemar e del Catinaccio. Prestando attenzione si transita per la strada comunale che serve la zona artigianale di Soraga per raggiungere poi in pochi minuti il parco giochi ed il centro del paese. Si sottopassa in sicurezza la strada statale e si imbocca la salita verso "Palua". Guardandosi indietro, lo sguardo è catturato dalla vista sulla Val di Fassa, in mostra in tutta la sua bellezza, incorniciata dalle alte "crode" di roccia del Rosengarten (Catinaccio), del Sassolungo, del Pordoi e dei Monzoni. Si riprende la discesa verso Moena. In prossimità del Minigolf Fantolin e del Centro di Addestramento Alpino termina la pista ciclabile. Bisogna attraversare tutto il paese (strada statale o Prato di Sorte) per raggiungere la piana di Moena, da dove in inverno parte la mitica Marcialonga, e riprendere il percorso ciclopedonale che prosegue verso Predazzo e la Val di Fiemme.



Ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa

La ciclabile delle Dolomiti di Fiemme e Fassa costeggia il torrente Avisio attraversando i verdissimi prati del fondovalle; consigliamo prudenza e attenzione all’interno dei centri abitati, in cui si percorrono strade comunali aperte al traffico; consigliamo di seguire la segnaletica apposta agli incroci per riprendere la ciclabile all’uscita dei paesi.

  • Lunghezza pista ciclabile: 48,100 km
  • Dislivello: 650 m
  • Pendenza media: 5%
  • Grado di difficoltà: facile
  • Percorso in discesa: partenza Alba di Canazei arrivo Molina di Fiemme
  • Percorso in salita: partenza Molina di Fiemme arrivo Alba di Canazei
  • Tempo di percorrenza stimato: 3-4 ore
  • Itinerario ideale per: sportivi, famiglie, gruppi, ciclisti meno esperti
  • Tipo di fondo: asfalto, sterrato
  • Larghezza media: 3 m
  • Tipo di biciclette: per la presenza di tratti sterrati (da Canazei a Pozza di Fassa) si consiglia l’uso della mountain bike (+ casco)
  • Vento: non significativo
  • Stagione consigliata: estate, autunno. Inverno pista per sci di fondo
  • Traffico: limitato, promiscuo negli attraversamenti dei centri urbani e nei tratti comunali


Previsioni meteo nelle località della Val di Fassa


Foto: Panorama verso il paese di Soraga, sullo sfondo Sassolungo e Sassopiatto

*

share us

facebook flickr twitter youtube google+

newsletter

newsletter