RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
Partenza : 02/06/2019
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini

Downhill, "fuoristrada" per le due ruote

Casco integrale, equipaggiamento tecnico di protezione, bici biammortizzate con freni a disco: i "gravity killer" sono arrivati in Val di Fassa! Nulla di che preoccuparsi, stiamo parlando di downhill, una delle varianti più estreme della mountain bike, che trascina le Dolomiti in un vortice di pura adrenalina. Alcuni paragonano il downhill al motocross, altri alla discesa libera dello sci. Una cosa è certa: non è uno sport per femminucce.



Downhill in Val di Fassa: istruzioni per l’uso

In Val di Fassa i percorsi di downhill partono lassù, ad un passo dalle grandi cime. Il Fassa Bike Park del Belvedere si raggiunge facilmente con gli impianti di risalita da Canazei. Dai 2.000 m di quota inizia la discesa fulminante a valle tra derapate, salti, passaggi su pedane in legno, curve paraboliche e pendenze secche. Si sfreccia giù per i single track anche a 70 km/h. Prato, sterrato, bosco, fango: è questo che gli sfegatati di downhill devono aspettarsi in Val di Fassa. Per la maggior parte si sta in piedi sui pedali; le braccia assorbono le vibrazioni del terreno, le mani sono salde sui freni, i muscoli delle gambe ben tesi: è uno tsunami di adrenalina. All’inizio ci si affida agli istruttori di Fassabike MTB School per imparare fin da subito le regole del "gioco". Il downhill è uno sport dalle emozioni forti, ma non lasciatevi intimorire, è praticabile da tutti grazie ai tracciati di varia difficoltà. Certo, bisogna essere un po’ temerari, avere pronti riflessi, sapersi destreggiare con la mountain bike e, soprattutto, mantenere la massima concentrazione durante la discesa.


Scheda tecnica Fassa Bike Park Belvedere

Località Col dei Rossi - Pecol. I percorsi sono serviti dagli impianti di risalita. Partenza da Canazei (cabinovia "Pecol" e funivia "Pecol - Col dei Rossi"), da Alba di Canazei (funifor "Alba - Col dei Rossi"), dalla località Pian Frataces (cabinovia "Pian Frataces - Gherdecia", sulla strada per i passi Pordoi e Sella), da Pont de Vauz (cabinovia "Vauz - Pordoi", la stazione si raggiunge dalla strada che da Arabba sale al Passo Pordoi). 
Date e orari di apertura bike park estate 2019: dal 15 giugno all’8 settembre 8.30 - 17.30.
Prezzi biglietti bike park estate 2019: giornaliero adulti 35,00 €; giornaliero juniores 24,50 € (nati dopo il 25.05.2003); bi-giornaliero adulti 59,00 €; bi-giornaliero juniores 42,00 € (nati dopo il 25.05.2003); pomeridiano adulti, dalle ore 13.00, 28,00 €; pomeridiano juniores, dalle ore 13.00, 20,00 € (nati dopo il 25.05.2003). Ingresso valido anche con tessera Dolomiti Supersummer

E’ obbligatorio indossare il casco, protezioni per schiena, gomiti ed arti inferiori.
Servizi bike park: tour downhill/freeride/enduro organizzati per adulti e bambini, noleggio mountain bike biammortizzata, lavaggio bike con prodotti professionali bio.

Essendo uno dei più noti bike park della zona è facile incontrare crew e team in allenamento; le discese avranno così il sapore della sfida! Per le sue caratteristiche, il park ospita prestigiose competizioni di livello internazionale, oltre a "demo-day" di aziende del settore con allestimento di percorsi-test.

Per maggiori informazioni: Fassabike MTB SchoolSport Check Point - Cell. 340 1147382


Electric Line

*

La pista nera parte da Pecol e, attraverso il bosco, arriva a Canazei. Si divide in 3 tratti: il primo di downhill, il secondo in stile freeride ed il terzo con una serie di north shore. Il tracciato, di alto tasso tecnico, è disseminato di passerelle in legno, ben 17 per una lunghezza totale di quasi 300 metri, di ponti, salti, rampe ed appoggi. Livello difficile; lunghezza 2.5 km 

9.90

*

Traccia rossa che da Pecol scende in paese su terreno naturale con passaggi impegnativi, alternativa all’Electric Line. Livello medio-difficile; lunghezza 2.5 km

Double-U

*

Single track che corre veloce lungo i prati del Belvedere fino a Pecol tra intriganti curve paraboliche, dossi, serpentine e ostacoli naturali. Livello medio; lunghezza 3.7 km


Infinity

*

Tracciato di rientro di circa 7 km dal Passo Pordoi a Canazei con parti lavorate in stile flow, tratti lungo la pista da sci e di trasferimento. Livello medio

Zacan

*

Variante in stile flow moderno, interamente costruita, che si sviluppa per circa 3 km nella conca del Belvedere con strutture artificiali in legno come drop, wallride, piani inclinati, sponde e table top. Dopo un primo settore in comune con la Double-U, la pista piega a destra, si immette sull’Infinity per poi rientrare agli impianti di Pecol. Livello medio

Lezuo

*

Percorso molto panoramico interamente lavorato sui prati del Pordoi, verso Arabba, che conta curve paraboliche, cambi di pendenza e passerelle. Dal Col dei Rossi si raggiunge l’attacco del tracciato nei pressi del Rifugio Fredarola, in picchiata ci si dirige verso il Rifugio Fodom, si prosegue sull’All Fever e si arriva alla stazione di partenza della cabinovia "Vauz - Pordoi", in località Pont de Vauz. E’ una delle vie di accesso alle linee The Col e Infinity. Livello facile; lunghezza 2.9 km


The Col

*

Da Passo Pordoi verso il Rifugio Fodom (Arabba). Linea flow interamente lavorata, adatta a qualsiasi livello. Trail liscio, ben battuto, divertente, veloce, ricco di paraboliche, panettoni e passerelle. Livello facile; lunghezza 0.8 km

All Fever

*

Linea in stile enduro su terreno scorrevole e dal buon grip. E’ la continuazione del percorso The Col e collega il Rifugio Fodom (Arabba) alla stazione a valle della cabinovia "Vauz - Pordoi", in località Pont de Vauz. Livello facile; lunghezza 1 km



tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su