RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
PARTENZA 08/12/2021
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 01/07/2021
Ufficio stampa Apt Fassa

Tante esperienze e molte soddisfazioni, in particolare le gare di Coppa del Mondo di sci di febbraio 2021, per il direttore che, dopo aver conosciuto importanti stagioni del turismo fassano, va in pensione

Ha guidato per venticinque anni l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa, con impegno e passione rari. Andrea Weiss, che a sessantadue anni a luglio va in pensione passando il testimone a Paolo Grigolli, ha vissuto molte stagioni del turismo fassano e lascia un’azienda solida, sui cui porre le basi per le nuove dinamiche che investono il settore, specie dopo la pandemia.
Caro direttore, ricordi i primi giorni all’Apt di Fassa?
Molto bene. Venni nominato direttore in occasione dell’arrivo, il 7 giugno 1996 a Passo Pordoi, di una tappa del Giro d’Italia. Conservo ancora una dedica di Gino Bartali che partecipò come ospite. Iniziai l’incarico a maggio, lasciando il ruolo di vicepresidente dell’Apt.
Quello fu un momento chiave per l’azienda?
Dopo il mio avvento alla direzione, venne rivisto il ruolo dei direttori Livio Gabrielli, dell’ufficio di Moena, Giorgio Cincelli, di quello di Vigo, e Tarcisio Davarda, di Canazei, che da allora si occuparono, rispettivamente, di promozione, editoria e informatizzazione dell’Apt. Da quel momento, accanto all’informazione, abbiamo dato impulso a marketing, promozione e sviluppo del marchio, nonché all’organizzazione di eventi, specie sportivi.
Lo sport è sempre stato un tuo punto di forza.
Vengo da quel mondo: ho giocato a calcio per vent’anni e per cinque sono stato general manager dell’Hockey Club Fassa. Nel 1994 ho avuto l’opportunità di presiedere il comitato dei Mondiali di Hockey che portarono la Val di Fassa in mondovisione. Eccetto Marcialonga e qualche tappa del Giro d’Italia, fu il primo grande evento per la valle e un banco di prova che mi diede notorietà.
Puoi vantare anche le tre gare di Coppa del Mondo di sci femminile dello scorso febbraio.  
Anche per il ruolo dello sci nella nostra economia, è stato gratificante concludere la carriera con la Coppa del Mondo, giunta in un momento di sofferenza del turismo causato dalla pandemia. Questa contingenza, però, ha agevolato l’organizzazione di due discese libere e un superG, vinto da Federica Brignone. Abbiamo avuto, infatti, a disposizione la Ski Area San Pellegrino, capacità e risorse umane, evidenziando così le competenze della Val di Fassa nelle manifestazioni d’alto livello....

Il resto dell'intervista si può leggere sul numero 50 di "Fassa News", in distribuzione gratuita negli Uffici Turistici della Val di Fassa.

 



Video




tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su