RICERCA ALLOGGIO


Pubblicato il 08/10/2019
Ufficio stampa Apt Val di Fassa

Dal 30 novembre, a caccia del regalo perfetto tra le bancarelle delle piazze di Moena e Campitello e pure sulle sponde del vicino lago Carezza

Se amate il clima delle feste natalizie, la Val di Fassa è il luogo che fa per voi: aria frizzante, le Dolomiti con il mantello bianco dei primi spruzzi di neve, il profumo di muschio e cannella che si diffonde per le vie dei borghi e… i mercatini! Nelle piazze di alcuni pittoreschi paesi della vallata ladina, da fine novembre sino a Natale, piccoli gruppi di casette in legno propongono tanti prodotti tipici, che si rivelano ottime idee regalo. Il 30 novembre aprono per prime i battenti una quindicina di casette a Moena: questi particolari punti vendita sono distribuiti tra Piaz de Ramon, Piaz de Sotegrava, piazzetta Perla Alpina e nei giardini lungo Strada Riccardo Löwy. Moena, che da sempre nel periodo si abbellisce con un arredo urbano che richiama il villaggio di Babbo Natale, diviene così una meta per passeggiate tra le vie del centro, dove si svolgono anche laboratori e animazione per bambini e spettacoli musicali a tema. Gli acquisti natalizi si possono fare nella “Fata delle Dolomiti”: 30 novembre e 1 dicembre (ore 16-19), dal 6 all’8 dicembre (ore 10-12 e 16-19) dal 13 al 25 dicembre (ore 10-12 e 16-19).
Grazioso e di successo anche il mercatino di Campitello che torna, nel cuore del paese, con una decina di casette lignee, che offrono agli acquirenti manufatti, prodotti artistici e artigianali e gastronomici tipici delle Dolomiti. Il mercatino, che si inaugura il 7 dicembre con un concerto della banda “Musega Auta Fascia”, conduce in un piacevole circuito che porta da Piaz de Ciampedel a Piaz Veie da una casetta all’altra in diverse giornate d’apertura: 7 e 8 dicembre, 14 e 15 dicembre e dal 21 dicembre al 5 gennaio (ore 15-19).
E chi, dopo aver visitato i mercatini di Moena e Campitello, vuole continuare a vivere appieno l’aspetto più seducente delle Feste, tra sapori tipici, il candore della prima neve e tutta la gioia di scegliere i doni per le persone care, può raggiungere le rive del lago di Carezza, che i ladini chiamano “L lech de l’ercabuan” (il lago dell’arcobaleno, per le splendide sfumature delle sue acque che si colgono bene dalla primavera all’autunno). Appena superato il valico del Carezza, a pochi chilometri da Vigo, sulle sponde di uno degli specchi d’acqua più famosi delle Dolomiti si trova il Mercatino di Natale caratterizzato da grappoli di bancarelle, dalla forma di grandi lanterne, aperte 30 novembre e 1 dicembre, dal 7 e 8 dicembre e, infine, il 14 e 15 dicembre e, infine, 21 e 22 dicembre (ore 10-20). Passeggiando attorno al lago si fanno acquisti di oggetti d’artigianato locale e prodotti tradizionali, tra sculture di ghiaccio e neve, che rievocano le leggende dolomitiche, un presepio a grandezza naturale e diverse stufe a legna per riscaldarsi lungo l’affascinante percorso. Tre occasioni, quindi, per vivere esperienze uniche in contesti straordinari che aggiungono meraviglia a uno dei periodi più amati dell’anno da piccoli e grandi.






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su