RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
Partenza : 08/12/2020
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 26/08/2020
Ufficio stampa Val di Fassa

Dal 19 settembre al 4 ottobre diversi presidi alpini della valle ladina partecipano alla rassegna autunnale che invita a escursioni di gusto

Essere accolti in un presidio alpino da un piatto appetitoso, ideato ad hoc per il periodo autunnale, appaga e restituisce tutta l’energia necessaria per rimettersi in marcia. Questa è la ragione dell’edizione 2020 de “I Rifugi del Gusto” che, dopo il successo degli anni scorsi, tornano in una decina di strutture in quota della Val di Fassa dal 19 settembre al 4 ottobre, per far rientrare soddisfatti gli escursionisti a valle. Per quindici giorni, quando le giornate sono caratterizzate da meteo (di solito) “sereno stabile” e da temperature diurne gradevoli, si raggiungono volentieri le località in quota anche grazie all’apertura di diversi impianti di risalita: da Pera le seggiovie Vajolet 1, Vajolet 2 (aperte fino al 20.9.2020), da Campitello la funivia del Col Rodella, da Vigo la funivia Catinaccio e da Passo Carezza la seggiovia Paolina (aperte fino all’11.10.2020), da Canazei la cabinovia Canazei-Pecol e la funivia Pecol-Col dei Rossi (aperte fino al 27.9.2020), infine da Passo Pordoi la funivia del Sass Pordoi (fino all’11.10.2020). Questa offerta della mobilità a impatto zero consente di raggiungere facilmente le strutture coinvolte ne “I Rifugi del Gusto” che propongono un paio di menù che rispecchiano la personalità dei gestori e del territorio, composti da un primo e un dolce (costo 14 euro) oppure da un piatto unico e un dolce (costo 21 euro).
Le esperienze di trekking, tra varietà di paesaggi di colori tipici della vegetazione autunnale, e di sapori si realizzano in una decina di rifugi che attendono gli escursionisti, tra i principali gruppi montuosi di Catinaccio, Marmolada e Sassolungo. Nello specifico, i presidi alpini coinvolti nell’iniziativa sono: Rifugio Castiglioni Marmolada (Passo Fedaia, raggiungibile in auto), Rifugio Pian dei Fiacconi (raggiungibile da Passo Fedaia a piedi), Rifugio Friedrich August (Col Rodella, raggiungibile a piedi; in funivia da Campitello), Rifugio Sasso Piatto (Sasso Piatto, raggiungibile in funivia da Campitello e poi a piedi), Rifugio Roda di Vael (Catinaccio, raggiungibile a piedi dal Ciampedìe - in funivia da Vigo - o con la seggiovia Paolina dal Passo Carezza), Rifugio Stella Alpina Spiz Piaz e Rifugio Vajolet (Catinaccio, raggiungibile da Pera o da Vigo-Ciampedìe), Rifugio Antermoia (Catinaccio, raggiungibile da Pera o da Vigo-Ciampedìe; da Val Duron - da Campitello al Rifugio Micheluzzi con bus navetta; a piedi da Val di Dona o Val Udai), Baita Cuz (Buffaure, raggiungibile a piedi - cabinovia aperta fino al 20/09) e, infine, Rifugio Fuciade (San Pellegrino, a piedi dal passo).
Quest'anno, tra l'altro, gli escursionisti che raggiungono almeno due presidi alpini, che partecipano all'iniziativa, e consumano due menù postando le foto sui social con gli hashtag #rifugidelgustovaldifassa e #valdifassa, ricevono una tazza mug griffata Val di Fassa e una tisana dell'azienda agricola Fiores di Vigo (tutte le informazioni nelle brochure in distribuzione negli uffici turistici). 

 






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su