RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
PARTENZA 29/09/2021
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 28/06/2021
Ufficio stampa Apt Val di Fassa

Ha l’aspetto di un peluche, grandi occhi scuri e il carattere docile. È Floki, un Highlander (bovino scozzese) di due mesi che è stato adottato da Carlotta Buonomini, di "Charlotte Horse Riding" di Campitello, ma proviene dall’allevamento del Rifugio Friedrich August (2300 metri) vicino a Passo Sella. Floki ha rischiato di morire poche ore dopo essere nato ed è stato salvato dall’allevatore Günther Prinoth e dal fratello Paolo che l’hanno rianimato appena si sono accorti che era finito in una pozza d’acqua.
«Highlander e Yak stanno sempre all’aperto - racconta Günther Prinoth - e partoriscono tra fine marzo e giugno. Una mattina di un paio di mesi fa, mi sono accorto che aveva partorito la mucca nera, aveva leccato il vitellino e sembrava tutto a posto. Qualche ora dopo, però, ho visto il vitellino in una piccola pozza d’acqua, formatasi con lo scioglimento della neve. Non ho capito come sia finito là dentro, sta di fatto che aveva il muso nell’acqua, era gelato e sembrava non respirare più». Così Günther porta il vitellino nel garage lo bagna con acqua calda e lo asciuga con il phon per riscaldarlo. «Pensavo non ce la facesse, respirava a fatica. Invece continuando, per diverso tempo, a scaldarlo con l’aria calda e a frizionarlo ha cominciato prima a muovere la testa e, poi, si è messo dritto sulle zampe. Per salvarlo l’abbiamo lavato e toccato tanto da modificargli l’odore: purtroppo la mamma non lo ha più avvicinato. Così, dopo avergli dato per alcuni giorni il latte con il biberon, l’abbiamo portato a valle nella una stalla di un amico. Ma poi abbiamo pensato che il posto migliore, per lui, per rimettersi in forze fosse il maneggio di Carlotta, che lo ha preso a cuore».
Da alcune settimane, il vitellino vive nel maneggio di Campitello. «Lo abbiamo chiamato Floki - spiega Carlotta - perché è un guerriero (in riferimento alla serie televisiva "Vikings"), un vero Highlander, un immortale, grazie alle prime cure prestategli da Günther». Floki ha mostrato grande forza e voglia di vivere, ma dopo la nascita ha vissuto un vero e proprio trauma. Per fortuna, ora, si sta riprendendo bene: «È passato dal bere 750 grammi di latte, ai 10 litri di questi giorni con l’aggiunta di un po’ di fieno. Ha bisogno di muoversi, perché il primo mese è rimasto piuttosto fermo. Qui, grazie alla presenza dei cavalli, delle caprette e soprattutto di Jack (il lupo cecoslovacco di Carlotta) che gli fa da baby sitter, è sempre più a suo agio tra i nostri prati».
Floki non è, però, l’unico animale giunto al maneggio di Campitello dall’allevamento del Friedrich August: in queste settimane c’è pure Ellie, una giovane Yak che ha avuto qualche difficoltà ma tra qualche tempo tornerà sui pascoli d’alta quota, suo ambiente ideale. «Gli Yak sono animali possenti, dall’indole selvaggia, solitaria e necessitano di grandi spazi perciò tra un po’ saluteremo Ellie, mentre resterà con noi Floki che è dolce, affettuoso e, una volta cresciuto, avrà dimensioni simili ai nostri cavalli con cui ha già preso confidenza».

 



Video




tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su