RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
PARTENZA 23/04/2021
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 24/02/2021

Il 24 e il 25 febbraio le stelle internazionali della velocità testano la pista La VolatA, dove saranno in gara il 26, 27 e 28 febbraio

È cominciato, mercoledì 24 febbraio, con la prima giornata di prove il debutto della Val di Fassa in Coppa del Mondo di sci femminile. La pista La VolatA della Ski Area San Pellegrino, dove venerdì 26 e sabato 27 febbraio si disputano due discese libere mentre domenica 28 febbraio un superG, è stata apprezzata dalle sciatrici che hanno avuto i primi importanti riscontri. Infatti nella prima prova cronometrata della discesa libera, la norvegese Kajsa Vickhoff Lie ha ottenuto il miglior tempo (con 1’25″14), precedendo due delle grandi favorite per le gare del weekend, l’americana Breezy Johnson, staccata di 41 centesimi, e la svizzera Lara Gut-Behrami, che ha saltato una porta, pagando un ritardo di 46 centesimi. Settima invece la svizzera Corinne Suter, campionessa del mondo della specialità.
Per quanto riguarda le azzurre, sulla pista di casa provata prima dei Mondiali di Cortina, ha ben figurato la gardenese Nadia Delago, giunta quarta a 61 centesimi dalla Lie. La valtellinese Elena Curtoni ha stabilito il 18° tempo, staccata di 1”66, seguita al 19° posto da Federica Brignone (a 1”73) e al 20° da Marta Bassino (a 1”79). Ventitreesima a 2”03 la trentina Laura Pirovano, partita con il pettorale numero 1, 31ª Federica Sosio (a 2”46), 33ª a 2”55 Francesca Marsaglia, con la figlia d’arte Teresa Runggaldier (il papà è l’ex discesista Peter) 37ª a 2”82. Sosio e Runggaldier sono in corsa per un posto per le gare del fine settimana assieme a Elena Dolmen (46ª a 3”81), mentre Roberta Melesi ha chiuso 59ª a 6”60. Hanno testato la pista della Ski Area Passo San Pellegrino 60 sciatrici provenienti da 15 Paesi.
Il 25 febbraio si fa il bis con la seconda prova cronometrata, con lo start previsto per le 10.15. Da venerdì 26 febbraio, invece, si scende in pista per gareggiare su La VolatA, preparata al meglio
in queste settimane realizzato dallo staff coordinato dai direttori di gara Rainer Senoner e Cesare Pastore.
«È una pista non lunghissima, ma particolarmente tecnica – ha evidenziato il direttore della Coppa del Mondo femminile Peter Gerdol - ma contiene tutti gli elementi importanti per una gara di velocità, dal piano al salto, alla parte più ripida, alle contropendenze. Vinceranno sicuramente atlete di assoluto livello».
La Val di Fassa - dopo trent’anni di rincorse iniziate con Alberto Tomba Testimonial, le venti edizioni di Coppa Europa, i mondiali junior e il progetto “Piste Azzurre” che prosegue dal 2006, ma pure con quattro atleti vincitori in Coppa del Mondo (Weiss, Costazza, Deville e Gross) - è pronta per un nuovo racconto che si spera di continuare a scrivere anche nei prossimi anni.






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su