RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
Partenza : 19/11/2018
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 02/02/2018
Ufficio stampa Apt Val di Fassa

Il tracciato della skiarea San Pellegrino, che parte dai 2514 metri del Col Margherita, si distende solo su neve naturale per 12 chilometri e il suo nome s’ispira alla storia d’amore del gattista che l’ha battuta per primo tanti anni fa

L’abbraccio possente delle Dolomiti, la lunga distesa di neve naturale, le curve sinuose, i passaggi intimi nel bosco, i silenzi complici della natura: ogni scorcio, ogni dettaglio si fa emozione e, se non siete innamorati, vi innamorerete. Non è un caso che il tracciato più romantico delle Dolomiti che parte dalla Val di Fassa, una volta raggiunti con la funivia del valico del S. Pellegrino i 2514 metri del Col Margherita nella skiarea San Pellegrino, si chiami "Pista degli innamorati": 12 chilometri di facile discesa che arrivano fino ai 1.100 metri di Falcade, dall’altro versante del valico in Veneto, realizzati esclusivamente con neve naturale, da esplorare in coppia e possibilmente al tramonto, quando le Dolomiti - nello specifico Marmolada, Pale di San Martino, Pelmo, Civetta, per citare quelle tanto vicine da toccare con un dito - s’accendono delle sfumature infuocate dell’”enrosadira” (parola con cui i ladini definiscono il fenomeno dei raggi del sole che tingono le rocce dolomitiche di rosa e rosso intenso). Qui si scia solo quando la natura lo permette - e l’inverno nevoso 2017-2018 ne ha consentito l’apertura sin da dicembre - ed è tutto autentico anche il nome del tracciato, ispirato a una vera storia d’amore. Tra i gattisti della località si racconta, infatti, che oltre vent’anni fa, quando l’itinerario venne realizzato, il gattista che per primo cominciò a occuparsene fosse follemente innamorato. Trascorrere le notti lontano dalla sua bella era difficile e così lei, ogni tanto, gli faceva compagnia a bordo del mezzo. Una notte dalla radio, con cui i tecnici comunicano mentre battono i pendii innevati, si diffusero le parole dolci che i piccioncini si stavano scambiando (avendo azionato inavvertitamente la radio). Da allora i colleghi, in onore della coppia, battezzarono il tracciato “Pista degli innamorati”. Ancor oggi i gattisti, che lavorano lì tutte le sere, la considerano la più romantica che ci sia, tanto che qualche giorno fa, Paolo Piccolin, cui adesso è affidata la battitura (e prima di lui se n’è occupato suo padre per alcuni anni) ha disegnato col gatto delle nevi - e un’estrema abilità - un cuore a bordo pista. Scendete lungo il tracciato con la vostra dolce metà e provate a cercarlo, magari a San Valentino, il giorno migliore per sciare sulla "Pista degli innamorati".

Immagini in allegato: Paolo Piccolin e Archivio Apt Val di Fassa



Video




tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su