RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
Partenza : 18/07/2020
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 04/06/2020
Ufficio stampa Apt Fassa

Immagini spettacolari per ricordare che, dal 4 giugno in poi, i presidi alpini della valle ladina spalancano le loro porte a escursionisti, alpinisti e bikers

"Da più di cent’anni i rifugi delle Dolomiti offrono riparo e protezione agli amanti della montagna. Un rifugio è un tetto sicuro anche nelle peggiori tempeste… e lo sarà sempre". L’incipit del video "La tua casa d’alta quota" è un invito a salire sulle cime della Val di Fassa, a riposarsi in uno di quei luoghi caldi, capaci di far fronte a tante difficoltà e a superarle con sicurezza e tenacia. Così è anche nell’estate 2020, quando i gestori dei rifugi fassani sono pronti a mettere in atto il protocollo per la sicurezza contro il Covid 19, e a offrire un’estate di grande bellezza dolomitica ad alpinisti, escursionisti e bikers. L’accoglienza sarà un po’ diversa ma pur sempre calorosa, nello stile ladino che contraddistingue questa terra e i suoi abitanti. Così dai primi di giugno i rifugi - di cui il video, realizzato per l’Apt di Fassa dai giornalisti Andrea Selva ed Elisa Salvi, ne mostra più di venti - spalancano le loro porte. In alcuni casi lo fanno ancor prima del solito, dimostrando la volontà di essere presenti e attivi, diffondendo il messaggio di una montagna viva e che non si arrende.
In Val di Fassa dai primi di giugno, per quanti volessero mettersi in cammino e poi fare le opportune soste, segnaliamo che sono aperti lo Stella Alpina Spitz Piaz e la Baita Marino Pederiva. Inoltre cominciano l’attività: 4 giugno Micheluzzi; 10 giugno Des Alpes; 11 giugno Antermoia, Dona, Paolina; 12 giugno Sasso Piatto, Fronza alle Coronelle, Gardeccia, Vajolet, Alpe di Tires; 13 giugno Re Alberto, Passo Santner, Passo Principe; 15 giugno Capanna Piz Fassa, 19 giugno Roda di Vael e Marino Pederiva. "C’e sempre un sentiero per chi si mette in cammino in Val di Fassa", dove l’ospitalità d’alta quota è un must.

 
IL PROTOCOLLO DEI RIFUGI
Tenuta in considerazione la situazione attuale, è consigliato agli escursionisti di contattare il rifugio prima di iniziare l’escursione, per apprendere eventuali limitazioni o disposizioni applicate, diverse dall’ordinario, dettate dall’emergenza Covid19. Per la stagione estiva 2020, faranno fede per la maggior parte dei rifugi le seguenti norme di comportamento. Si chiedono, quindi, collaborazione e buon senso per venire incontro ai gestori dei rifugi, che si trovano ad attuare norme igienico-sanitarie, redatte dalle autorità competenti per la vostra e loro sicurezza.

PER IL PRANZO:
- Prima di iniziare l’escursione assicurati di essere in buona salute
- È consigliata la prenotazione
- Bisogna rispettare le norme di distanziamento che verranno comunicate presso il rifugio
- I posti a sedere sia esterni ma soprattutto interni saranno contingentati
- Deposita la tua attrezzatura dove ti verrà richiesto dal rifugista
- È obbligatorio avere a disposizione una mascherina e l’igienizzante per le mani
- Indossa la mascherina per entrare ed uscire dal rifugio e fino al tuo tavolo, qualora gli spazi lo rendessero necessario ed in caso non possa essere possibile rispettare la distanza di sicurezza
- Il servizio al banco potrebbe essere sospeso o limitato, abbi pazienza
- Vanno rispettate le distanze per l’utilizzo dei servizi igienici e vanno igienizzate sempre le mani
- Il gestore potrebbe chiederti informazioni relative al tuo stato di salute o sottoporti a controllo della temperatura corporea e, se in dubbio, chiederti di non entrare per motivi di sicurezza

PER IL PERNOTTAMENTO:
- È obbligatoria la prenotazione per ogni capogruppo/famiglia verrà richiesto un recapito telefonico (cellulare) bisogna portare sempre con sé nello zaino una mascherina e guanti monouso: la mascherina andrà usata all’interno del rifugio nel momento in cui le norme di distanziamento non possono essere rispettate
- Bisogna portare le proprie ciabatte da utilizzare all’interno del rifugio
- È obbligatorio usare il sacco a pelo e una federa cuscino per il pernotto
- L’utilizzo dei servizi igienici comuni e delle docce potrebbe essere regolamentato ed effettuato a turno
- La cena potrebbe essere effettuata su più turni per permettere il distanziamento (durante l’attesa si prega di non assembrarsi nelle aree comuni)
- Porta da casa un libro o un mazzo di carte, al rifugio potrebbero non essere disponibili quest’anno
- La stanza/posti letto verranno assegnati preferibilmente a partire dalle 16.00



Video




tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su