RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
Partenza: 13/03/2021
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 21/01/2021
Ufficio stampa Val di Fassa

Nominato a fine dicembre 2020 dal cda dell’Apt ladina, Grigolli da aprile a giugno affiancherà il direttore Andrea Weiss, prossimo alla pensione, per entrare ufficialmente in servizio ai primi di luglio

 

Un cambiamento importante attende l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa, con l’avvento del nuovo direttore generale Paolo Grigolli, nominato a fine dicembre dal Consiglio d’Amministrazione dell’ApT ladina.

Grigolli, cinquantacinque anni, laurea in economia e commercio all’Università La Sapienza di Roma, Master in marketing dei servizi, quindi direttore dell’Azienda speciale della Camera di Commercio, numerose esperienze professionali, attività di studio e consulenza in Italia e all’estero e, poi, da diversi anni direttore della Scuola di Management del Turismo e della Cultura di tsm-Trentino School of Management, è risultato il candidato migliore nella selezione per il ruolo di direttore dell’Apt, in vista della conclusione dell’incarico di Andrea Weiss, in pensione dai primi di luglio. Per Grigolli si prospetta un cambiamento professionale e di vita piuttosto radicale, che affronta con entusiasmo. «Si tratta di un’opportunità - spiega Paolo Grigolli - che ho valutato con attenzione e ci sono almeno tre buone ragioni che mi hanno convinto a intraprendere questo nuovo percorso umano e professionale. L’analisi dello sviluppo strategico del turismo della Val di Fassa, svolta con tsm nel 2017 ha avviato una conoscenza significativa del territorio, dei componenti del cda dell’Apt e di diversi operatori della valle, nonché riflessioni e progetti che intendo proseguire e approfondire. Considero, poi, la Val di Fassa "la" destinazione dolomitica per eccellenza e, per tale ragione, altamente sfidante sotto molti punti di vista. Infine, vorrei dare un significativo contributo alla valorizzazione delle risorse interne all’Apt in una relazione costruttiva con i tanti operatori, in modo che possano guidare lo sviluppo turistico del territorio in futuro».

Grigolli che, proprio per quest’ultimo aspetto, dice di sentirsi più un coach che un direttore “tecnico”, inizierà il suo ruolo nell’Apt fassana in uno degli anni più difficili per il turismo locale e internazionale. «Il perdurare della pandemia sta mettendo in crisi il sistema turistico di tutte le destinazioni. Ecco perché è importante trovare e perseguire una prospettiva nuova per il futuro della Val di Fassa. Un percorso che va compiuto assieme da Apt, operatori turistici e comunità locale». Si tratta di obiettivi ambiziosi che Grigolli, appunto, intende condividere: « Il tempo che stiamo vivendo richiede il coinvolgimento delle comunità, quali parti attive e strategiche del cambiamento. Credo molto nella rilevanza del contributo di ciascuno». Non solo, Grigolli sa di poter contare anche sull’ispirazione che deriva dall’immergersi nel territorio e nella sua rete di relazioni. «Lo scorso autunno mi sono ritrovato a riflettere sulla scelta di cambiare lavoro e vita mentre salivo dal Vajolet all’Antermoia. Quando sono giunto al lago, mi ero detto che sarebbe stato interessante avere l’opportunità di vivere qualche anno la valle. Mi è stata data l’occasione e ora non vedo l’ora di esplorarla meglio, a piedi, in bici e con gli sci, creando nuove reti con la Comunità locale, fondamentale supporto in questa nuova avventura».

La selezione del nuovo direttore generale dell’Apt è avvenuta, a dicembre 2020, con la costituzione di una commissione composta da: Fausto Lorenz, presidente dell’Apt, Elisa Maccagni, vicepresidente, Patrizio Prandi, consigliere, Andrea Weiss direttore, e, quali membri esterni, Laura Salomoni, esperta in risorse umane e scouting del personale, e Daniele Dezulian, esperto di turismo. Una quindicina le candidature pervenute. La commissione ha valutato quattro profili rispondenti al livello di competenze richiesto nella “job description” del bando di selezione. La commissione ha riconosciuto, all’unanimità, Paolo Grigolli pienamente consono al ruolo ricercato e il cda dell’Azienda per il Turismo della Val di Fassa, nella riunione del 30 dicembre 2020, ha deliberato il contratto di assunzione a tempo determinato di due anni (decorrenza dall’1aprile 2021), prorogabile di un anno. Nel periodo aprile - giugno 2021 Paolo Grigolli prenderà servizio in affiancamento al direttore Andrea Weiss, che lascerà l’incarico il prossimo 2 luglio.






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su