RICERCA ALLOGGIO


Pubblicato il 18/09/2019
Ufficio stampa Apt Val di Fassa

Il 21 e 28 settembre e il 5 ottobre si compiono tre escursioni in quota, con gli occhi di esperti del territorio e di geologi, e ci si ristora ne “I Rifugi del Gusto”

Più colori, più curiosità e più sapori. L’autunno in Val di Fassa garantisce tutto questo, soprattutto se si partecipa ai “Trekking light” del 21 e 28 settembre e del 5 ottobre, che consentono di attraversare il territorio con gli occhi degli esperti: chi partecipa alle passegiate lo fa, infatti, assieme a un accompagnatore di media montagna e a Riccardo Tomasoni, geologo del Muse di Trento. «Durante le escursioni - spiega Tomasoni - c’è modo di osservare montagne e paesaggio “in diretta” apprendendone le caratteristiche, passo dopo passo. Inoltre, una volta raggiunto il rifugio durante la “Chiaccherata rocciosa” gli escursionisti possono rendersi conto da vicino delle peculiarità geologiche del luogo anche attraverso minerali e fossili che porto con me». Un’esperienza singolare di approfondimento del territorio dolomitico. «La Val di Fassa rappresenta uno dei luoghi migliori per capire le peculiarità delle Dolomiti per la presenza di diverse formazioni rocciose, di minerali, cristalli e fossili che hanno attirato gli scienziati sin dall’Ottocento».br>
Il primo appuntamento è quindi il 21 settembre con partenza alle 10 da Pozza, dalla cabinovia Buffaure, per raggiungere la Baita Cuz alle 12.30 (pranzo a carico dei partecipanti) e quindi prendere parte alla “Chiacchierata rocciosa” (ore 14). Il 28 settembre appuntamento alle 9 alla funivia di Campitello per arrivare fino al Rifugio Sasso Piatto, dove si pranza e si assiste alla “Chiacchierata”, infine il 5 ottobre il ritrovo è alla funivia di Vigo per salire al Ciampedie e avere per meta il Rifugio Roda di Vael dove, dopo il pasto, va in scena l’ultima chiacchierata con il geologo (le escursioni sono gratuite, previa prenotazione obbligatoria negli uffici turistici della valle entro le ore 18.00 del giorno precedente; impianti a pagamento).
I presidi alpini coinvolti nei “Trekking Light” sono anche tra i protagonisti de “I Rifugi del Gusto”. Dal 21 settembre al 6 ottobre, dieci rifugi della valle propongono menù che meglio rappresentano l’accoglienza dei gestori attraverso l’elaborazione culinaria dei prodotti del territorio (20 euro piatto unico e dessert; 13 euro primo e dolce). Nello specifico, i rifugi che attendono gli escursionisti tutti i giorni fino al 6 ottobre con le ricette golose sono: Baita Cuz, Fuciade, Marmolada “Castiglioni”, Friedrich August, Sasso Piatto, Micheluzzi, Antermoia, Stella Alpina Spiz Piaz, Roda di Vael, Fronza alle Coronelle. 
I "Trekking Light" e i "Rifugi del Gusto" sono organizzati dall'Apt Val di Fassa in collaborazione con il Muse e i presidi alpini del territorio coinvolti. 






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su