RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
PARTENZA 29/09/2021
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 12/07/2021
Ufficio stampa Apt Val di Fassa

La corsa in alta quota entra nel vivo dal 16 al 18 luglio con quattro prove in tre giorni che richiamano a Canazei i migliori corridori del cielo

Dal 16 al 18 luglio, la Val di Fassa si infila le scarpette e comincia a correre. È questo, infatti, il week end dedicato all’edizione 2021 della DoloMyths Run che, dopo lo stop forzato dell’estate 2020 (causa pandemia), vede un parterre di campioni dello skyrunnnig mondiale pronti a sfidarsi nella valle ladina. Si comincia venerdì 16 luglio con il DoloMyths Vertical: 1 chilometro di pura salita (per 2 km di sviluppo del percorso), dove la selezione per la vittoria è durissima. Sabato 17 luglio è la volta della DoloMyths Ultra sul tracciato del Sellaronda, con i suoi 61,5 km e la versione half di 32,8 km a cui partecipano 522 corridori, provenienti da dodici Paesi: un autentico record, che indica la ritrovata voglia di correre e stare all’aria aperta anche sugli itinerari più difficili. La prima gara, la Ultra, prende il via alle 5 del mattino da piazza Marconi a Canazei e vede gli atleti affrontare 3.378 metri di dislivello positivo, attraversando i passi Sella, Gardena, Campolongo e Pordoi, ma pure i centri abitati di Selva Gardena, Corvara, Arabba e Canazei dove è posto il traguardo. La DoloMyths Run Half parte invece da Colfosco, alle 9, per concludersi a Canazei, su un percorso con 2.000 metri di dislivello.
Infine, domenica 18 luglio si tiene la leggendaria DoloMyths Sky lungo un percorso di grande fascino fra Canazei, Forcella Pordoi, Piz Boè e Val Lasties. Questa, che è considerata la gara regina della tre giorni di corsa, rappresenta la terza tappa del prestigioso circuito delle Golden Trail World Series patrocinato da Salomon. Si tratta di una competizione molto amata anche dal pubblico che, di solito, è sempre presente sull’itinerario a incitare gli skyrunners. Punto ambito è, in particolare, la "forcella del diavolo", il canalone che porta verso il panorama lunare del Sass Pordoi fino alla cima del Piz Boè a 3152 metri, teatro di confronti epici tra i corridori più forti del pianeta che hanno segnato, proprio qui, pagine di storia del trail running internazionale.
Per coloro che non possono godersi le gare direttamente sui percorsi, sono previste dirette streaming di tutte le competizioni sulla pagina facebook della DoloMyths Run.

 






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su