Salite Del Giro D'Italia   Passo Fedaia

Salite del Giro d'Italia - Passo Fedaia

Bici da corsa

Per gli appassionati, l’ascesa al Passo Fedaia da Canazei rappresenta la variante meno impegnativa rispetto al versante veneto, provenendo da Malga Ciapela.

Dal centro fassano si segue la strada statale n. 641 (S.S. 641) che in 17 km conduce al valico dolomitico (pendenza media 4,5%), con spettacolare ...

vista sulla Marmolada. Lasciato alle spalle l’abitato di Penìa, l’ultimo della valle, inizia la vera scalata dalle pendenze costanti, che si inaspriscono nel tratto finale sfiorando per un paio di chilometri l’11%. Prima di raggiungere la Diga di Fedaia a quota 2.054 m si attraversano una serie di gallerie paravalanghe, illuminate naturalmente ad eccezione dell’ultimo tunnel rischiarato da fari.

Rientro lungo lo stesso percorso oppure possibilità di proseguire verso Malga Ciapela > Rocca Pietore.

Consiglio dell'autore:

Da fine aprile a fine giugno e da settembre a fine ottobre. Nei mesi di luglio e agosto il traffico è particolarmente intenso sui passi dolomitici (auto, moto, autobus).

Primi punti di ristoro in località Pian Trevisan e a Passo Fedaia.

Leggi tutto

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto.

Qualcosa è andato storto

Riprova

Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Chiudi

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Chiudi

Richiedi informazioni

Stai inviando la richiesta a: APT VAL DI FASSA