RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
PARTENZA 26/01/2022
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 07/12/2021
Ufficio stampa Apt Val di Fassa

Nella serata del 7 dicembre, accese le migliaia di lucine dell’abete di piazza Duomo donato, per il terzo anno consecutivo, al capoluogo toscano da Moena

Un countdown (da dieci a zero) ha scandito, il 7 dicembre alle 18, l’attesa accensione dell’illuminazione di piazza Duomo di Firenze con l’albero di Natale della Val di Fassa che si è trasformato nell’elegante “faro” delle Feste fiorentine. Così, è iniziato ufficialmente il periodo natalizio della città gigliata, alla presenza del sindaco Dario Nardella, accompagnato da un gruppo di Babbi Natale, di Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, e di Paolo Grigolli, direttore dell’Apt della Val di Fassa che ha partecipato alla cerimonia dell’accensione dell’albero. «Siamo lieti di donare, per il terzo anno consecutivo, l’abete che arriva da Moena, dove nel 2022 tornerà per il decimo anno la Viola, per il ritiro pre-campionato. Il sodalizio che ci lega a Firenze è importante e siamo onorati di rinnovarlo, sia in occasione del Natale, sia durante l’estate con la presenza dell’ACF Fiorentina e dei tanti tifosi che seguono in valle la squadra», ha dichiarato Grigolli, in una piazza dove il “Corteo storico fiorentino”, con trombe, tamburi e sbandieratori, alle 16.30 ha chiamato a raccolta cittadini e turisti, italiani e stranieri. Il sindaco Nardella subito dopo l’accensione dell’abete di 14 metri, che giunge dai boschi del San Pellegrino, ha parlato di Natale di ripartenza, anche dal punto di vista turistico, aspetto che sicuramente accomuna Firenze e la Val di Fassa che, oltre, all’albero, ha portato in piazza anche le note allegre della Tiger Dixie Band. Gli auguri in musica della valle ladina sono stati proposti da Fiorenzo Zeni (soprano sax), Luigi Grata (trombone), Andrea Boschetti (banjo) e Giorgio Beberi (bass sax) che hanno eseguito brani natalizi rivisitati in chiave Dixieland, dando anche appuntamento a tutti i presenti al “Dolomiti Ski Jazz”. È questa una delle novità dell’inverno fassano che, dal 4 al 13 marzo prossimi, vede il festival della musica black declinarsi in diversi concerti sulle terrazze dei rifugi sulle piste da sci e nei teatri di fondovalle di Fassa e anche di Fiemme.
Concluso l’evento in piazza Duomo, Paolo Grigolli ed Elisa Maccagni, vicepresidente dell’Apt di Fassa nonché componente del cda di Trentino Marketing, hanno incontrato, ad un evento conviviale sul Lungarno, oltre ai referenti dei principali sci club della Toscana, Cecilia Del Re e Cosimo Guccione, rispettivamente assessori al Turismo e allo Sport del Comune di Firenze, nonché Bruno Chiavacci, della Uisp, che da diversi anni organizza settimane sulle nevi di Fassa per gli associati. Il legame, quindi, tra la valle ladina, Firenze e la Toscana continua e si consolida.

 






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su