RICERCA ALLOGGIO
RICERCA ALLOGGIO


Notti
PARTENZA 21/05/2021
Occupanti per camera/alloggio
Numero Adulti
Numero bambini


Pubblicato il 28/01/2021
Ufficio stampa Val di Fassa

Dal 3 al 6 febbraio 2021, in programma un’edizione speciale della rassegna, dedicata all’artista fassano, che vede protagonisti gli scultori Egidio Petri e Paolo Costazza e alcuni studenti del “Liceo del design e delle arti figurative” della Scola Ladina de Fascia

Ghiaccio e neve sono al centro della 5ª edizione del "Simposio Internazionale di scultura lignea in memoria di Toni Gross", in programma dal 3 al 6 febbraio a San Giovanni di Fassa - Sèn Jan. La rassegna - organizzata dal Comune di Sèn Jan in collaborazione con la Scola Ladina de Fascia, l’Union di Ladins de Fascia e con il supporto di altri enti tra cui l’Apt di Fassa - si sarebbe dovuta tenere nell’estate 2020 (la manifestazione ha cadenza biennale). A causa della pandemia è stata rimandata a quest’inverno e ora la si intende onorare, facendo godere la popolazione residente delle opere realizzate dagli studenti del "Liceo del design e delle arti figurative" di Pozza e da due scultori formati alla Scuola d’Arte di Pozza (e che hanno preso parte alle edizioni passate del simposio): Paolo Costazza, che gioca davvero in casa, ed Egidio Petri, celebre scultore (anche)del ghiaccio originario di Segonzano. Le due categorie in "gara", gli studenti affiancati dai loro insegnanti e gli artisti di fama, si misurano sul tema "L’uomo e le Dolomiti - Sulle orme di Toni Gross", lavorando quattro grandi blocchi di ghiaccio (3x3x3 metri) collocati nell’area del parco giochi di Pozza.
Non è casuale la scelta di realizzare le opere con il ghiaccio (invece del “classico” legno) come materia prima: Toni Gross (1933-2005), l’artista e alpinista fassano nonché ex preside dalla Scuola d’Arte locale cui è dedicata la rassegna, si è ripetutamente cimentato ed espresso con successo in questa forma d’arte, tanto da vincere nel 1980 il Primo Premio Internazionale a Quebec in Canada.
Un’occasione, quindi, importante specie per gli studenti per mettersi alla prova, nel rispetto delle normative per la sicurezza della salute (i blocchi di ghiaccio collocate all’aperto e la loro mole garantiscono il distanziamento tra le persone che li scolpiscono), e per la comunità locale di ammirare eccezionali sculture di ghiaccio. A differenza delle scorse edizioni, non sono previste premiazioni, ma un semplice momento di ringraziamento da parte degli organizzatori della rassegna, nel pomeriggio del 5 febbraio, una volta concluse le opere.

 






tourist-guide
VAL DI FASSA TOURIST GUIDE

Scarica l’App ufficiale della Val di Fassa.

Val di Fassa Tourist Guide è l’App mobile gratuita per tablet e smartphone che ti permette di scoprire la valle in un "touch". Disponibile per iPhone e Android

DEPLIANT E BROCHURE

Scarica o sfoglia online le nostre brochure. Di alcune potrai richiederne una copia, che ti verrà spedita a casa

Seguici su