Ski tour della Grande Guerra | © Nicolo Miana - Archivio Immagini ApT Val di Fassa

Giro della Grande Guerra

Sulle tracce della Guerra Bianca nelle Dolomiti

Giro della Grande Guerra: sugli sci tra storia e natura

Il giro sciistico della Grande Guerra è un percorso storico che si snoda ai piedi delle più spettacolari cime dei Monti Pallidi: Civetta, Pelmo, 5 Tori, Tofana, Lagazuoi, Setsass, Conturines, Sassongher, Sella e Marmolada.

Il tour ripercorre il fronte dolomitico della Prima Guerra Mondiale e gira attorno al Col di Lana, la montagna di sangue, sulle cui pendici furono combattute cruenti battaglie tra gli eserciti italiano e austroungarico, Alpini contro Kaiserjäger.

Note: aperto da metà dicembre 2022 al 11 aprile 2023
Leggi tutto
Swipe
Direzione Colore Stato
In senso orario
In senso orario
Blu
Blu
Chiuso
Chiuso
In senso antiorario
In senso antiorario
Rosso
Rosso
Chiuso
Chiuso

Il giro di 7/8 ore, che interessa i comprensori sciistici di Civetta, Cortina (Lagazuoi, 5 Torri, Passo Giau), Alta Badia e Arabba, può essere affrontato in senso orario (frecce blu) o antiorario (frecce rosse) in una sola giornata, partendo entro le 8.30 del mattino. È praticabile da sciatori e snowboarder esperti. Dalla Val di Fassa, le porte d'accesso sono il Passo Fedaia o il Passo Pordoi/Arabba, raggiungibili in auto o con gli sci provenendo da Canazei-Col dei Rossi. 

Entrambi i sensi di marcia prevedono la salita in funivia dal Passo Falzarego al Lagazuoi, a quota 2.752 m. Durante la risalita si possono già scorgere le feritoie della galleria di mina italiana e il Forte Tre Sassi al Passo Valparola. Sulla cresta del Piccolo Lagazuoi si trova la postazione austriaca Feldwache 4, l'unica della prima linea raggiungibile con gli sci e visitabile anche in inverno. 

Giro della Grande Guerra senso antiorario (rosso): lunghezza 80 km; sci ai piedi 40 km circa. La pista rossa di 8.5 km che dalla cima del Lagazuoi scende verso l'Armentarola, in Alta Badia. Dal Rifugio Capanna Alpina ci si fa trainare dai cavalli per 1.5 km fino al Ponte Sarè per poi proseguire verso Piz Sorega. I Serrai di Sottoguda sono chiusi.

Giro della Grande Guerra senso orario (blu): lunghezza 78/100 km; sci ai piedi 25/41 km. La Marmolada, la Regina delle Dolomiti, è uno dei simboli della Guerra Bianca con la sua leggendaria Città di Ghiaccio. La pista Bellunese di 8 km scende da Punta Rocca, a quota 3.240 m, il punto più alto del tour, lungo le pendici del ghiacciaio a Malga Ciapela con un dislivello di 1.184 m. 

E' richiesto lo skipass Dolomiti Superski. Le tratte in skibus e trainate da cavalli sono a pagamento (biglietti acquistabili in loco). 

Ski area Belvedere Col Rodella | © Patricia Ramirez - Archivio Immagini ApT Val di Fassa
Skiaree collegate

Skiarea Belvedere - Col Rodella

Scopri di più

Acquista il tuo skipass on-line

Con lo skipass Dolomiti Superski puoi solcare le piste di tutti i comprensori del più grande carosello d'Italia, incluso lo ski tour Grande Guerra. Sei pronto ad agganciare gli sci?

Acquista ora

Servizi correlati

Spiacenti, nessun elemento trovato. Prova a cercare in tutta la lista.

Newsletter

Hai già deciso come sarà la tua prossima vacanza? 
Resta in contatto con noi 

Lasciati ispirare!

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto.

Qualcosa è andato storto

Riprova

Chiudi

Iscriviti alla newsletter


Annulla
Chiudi

Concept, Design, Web

KUMBE DIGITAL TRIBU
www.kumbe.it | info@kumbe.it 

Chiudi

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Chiudi

Richiedi informazioni

Stai inviando la richiesta a: APT VAL DI FASSA